Transitions: il rapporto con l’ottico rimane priorità nel nuovo piano di marketing

Dopo un ottimo 2022 che ha visto il brand confermarsi come punto di riferimento per il fotocromatico in Italia, Transitions affronta il nuovo anno con un grande dispiegamento di risorse e un intenso programma di iniziative pensate per gli ottici. In occasione di MIDO, all’interno di uno spazio innovativo di circa 1.000 mq dedicato al Gruppo EssilorLuxottica, Transitions ha presentato il piano marketing e comunicazione che partirà a marzo 2023, supportato da un investimento consistente che fornirà il giusto sprint per tutto l’anno.

Abbiamo chiuso il 2022 in bellezza con un posizionamento rilevante confermato da due studi commissionati dall’azienda a degli enti esterni: uno sul consumatore e uno sugli ottici” ha dichiarato Maristella Rizzo, Group Business Brand Manager Transitions Italia.

Gli studi e i dati

Il primo studio ha mostrato che la notorietà del brand Transitions ha raggiunto il 70% e, di questa percentuale, circa la metà degli intervistati è interessato all’acquisto[1]. “Facendo un esempio pratico: su 10 persone che entrano in negozio, 7 conoscono Transitions e più di 3 considererebbero l’acquisto. Quindi, il lavoro dell’ottico è decisamente facilitato e si traduce in un’opportunità” prosegue Rizzo.

La ricerca condotta lato ottico ha rilevato che Transitions sul mercato italiano è il brand di lenti più raccomandato e più presente presso gli ottici ed è inoltre quello con la più alta soddisfazione tra i brand del fotocromatico per i professionisti della visione[2]. I motivi per cui gli ottici lo raccomandano sono svariati: il primo è perché è molto conosciuto dal cliente finale, seguono la disponibilità della gamma colori molto ampia, la qualità dei prodotti e la disponibilità dei dimostratori. “Dobbiamo quindi continuare in questa direzione per mantenere alta la presenza del brand sia per il consumatore che all’interno del centro ottico per il futuro” ribadisce Rizzo.

Il 2023 vede una certa continuità d’intenti con l’anno precedente, forti di un piano marketing e comunicazione strutturato, supportato da un investimento consistente che fornirà il giusto sprint per tutto l’anno. Si punta quindi su una nuova campagna media – on air dall’11 Marzo sui social e dal 19 Marzo in TV – dedicata agli Style Colors, una leva decisiva per il centro ottico in quanto accelera l’intenzione d’acquisto di ben 3 volte. La campagna prevede una pianificazione multicanale ad alta visibilità che coinvolge TV, on demand, piattaforme digitali e social media, rivolta ad un target sempre più ampio di consumatori, accomunati dalla ricerca di uno stile unico e personalizzato senza trascurare comfort e protezione visiva. “La strategia di pianificazione si è concentrata su canali e trasmissioni in grado di intercettare il target Transitions”, illustra Rizzoper continuare a supportare la domanda e la brand awareness”.

I canali

Attraverso il video spot TV di 20 secondi, pillole-video e GIF per i social media, la campagna 2023 di Transitions presidierà la vita degli italiani incrementando la riconoscibilità del brand, generando valore reale e tangibile per i consumatori. Spiega Maristella Rizzo: “Continuiamo a rivolgerci non solo al nostro core target – i portatori di progressive – ma anche e soprattutto alle fasce più giovani, ovvero quello spazio aperto in cui c’è possibilità di crescere. L’obiettivo è accrescere la base consumatori ed aumentarne desiderabilità”. 

La TV si posiziona come il canale principe della campagna con delle special visibility sui programmi più seguiti in prima serata, ma anche i Social Media – Facebook, LinkedIn (@TransitionsItalia) e Instagram (@Transitionslenses) – rimangono un caposaldo della strategia di comunicazione di Transitions. I contenuti social di Transitions sono disponibili gratuitamente per il centro ottico che vuole parlare alla sua community digitale con i colori Transitions. Il Centro Ottico può scaricare il pacchetto digital appositamente creato sul sito www.mytransitions.it.

I prodotti 

Lato prodotti, l’attenzione resta focalizzata su una gamma prodotti completa e rinnovata negli ultimi due anni con Gen8 e XTRActive: XTRActive New Generation, la lente intelligente alla luce xtra-scura ed extra protettiva anche ad alte temperature, e XTRActive Polarized, con la tecnologia della polarizzazione dinamica, da chiara – con un tocco di colore protettivo – in interni a xtra-scura e polarizzata all’esterno.

Il rapporto con l’ottico

La vicinanza ai clienti ottici è stata rafforzata – nell’ultima parte del 2022 e continuerà nel 2023 – con l’inserimento dei contenuti digitali di Transitions su Leonardo, la piattaforma di formazione esclusiva per i clienti EssilorLuxottica.

Rimane il focus sugli innovativi prodotti ma, sempre più, rafforzeremo le formazioni sulle tematiche di sell out con lo scopo di fornire all’ottico e al suo staff – inclusi quindi i centri ottici più grandi e le mini catene – gli strumenti per migliorare ed elevare il rituale di vendita nella proposta quotidiana. Quest’ultima tematica sarà sviluppata attraverso delle masterclass, accessibili attraverso la piattaforma Leonardo. Siamo consci che l’ottico desideri della formazione “fuori dall’ordinario”, per questo apriremo ad un nuovo format “meet the expert” con professionisti di vari settori che possono offrire nuove idee e punti di vista” rivela Rizzo.

Transitions si pone, inoltre, l’obiettivo di facilitare il lavoro dell’ottico in negozio, suggerendo come raccomandare le lenti Transitions durante l’iter consulenziale, ideando corner dimostrativi impattanti ad effetto WOW e rendendo l’esperienza dei clienti più appagante.

“Transitions si conferma un punto di riferimento per i centri ottici. Le ambizioni di crescita per il 2023 sono molto alte e, anche se le previsioni macroeconomiche sono sfidanti, vogliamo continuare a supportare l’industria e gli ottici” conclude Rizzo.

 

[1] Brand Tracker 2021. Ipsos. Campione: +18yo. Portatori di occhiali (portatori di occhiali da vista almeno una volta a settimana) e che hanno un minimo di conoscenza della categoria (conoscono almeno un brand tra quelli citati nello studio).

[2] Brand Tracking Study Feb-Mar. 2022 – ECPs studio eseguito da AA Plus. Campione totale 220 professionisti della visione, Italia.