SILMO 2019: il trade show delle conferme

La manifestazione parigina di ottica ed eyewear, svoltasi tra il 27 e il 30 settembre, ha puntato sui trend del momento e sul concetto di lifestyle: l’occhiale non è più soltanto un oggetto ma uno stile di vita

Considerato uno dei più importanti appuntamenti per il mondo dell’ottica e dell’occhialeria, SILMO Paris quest’anno ha giocato carte sicure. Novecentosettanta gli espositori accolti nei due padiglioni dell’area fieristica di Villepinte, la cui metratura molto vasta ha consentito l’allestimento di stand importanti, sia come contenuti sia come ampiezza. Quasi 36mila i visitatori (dei quali il 56% internazionali e il 44% Francesi) che si
sono susseguiti durante tre giornate della manifestazione, con un incremento di due punti e mezzo percentuali rispetto all’affluenza del 2018.

Presenti i big del settore: Marchon, Marcolin e Safilo, mentre il gruppo Luxottica è stato rappresentato da Essilor. Se avessimo dovuto utilizzare una parola d’ordine all’ingresso di SILMO 2019, sarebbe sicuramente stata “LIFESTYLE”: l’occhiale infatti, non è più soltanto un oggetto, un mero strumento utile o un medical device, bensì uno stile di vita che rappresenta chi lo indossa.

Per leggere l’articolo completo scaricate l’App gratuita dagli store digitali (nel formato iOS Android)