Retrosuperfuture inglobata dal “cerchio rosso”

61 Renzo Rosso
Immagine tratta dal profilo Instagram di Renzo Rosso

Una quota pari al 51% di Retrosuperfuture, l’azienda di occhiali made in Italy fondata nel 2007, è stata acquisita da Red Circle, la società di investimenti privata di Renzo Rosso.
La Super – così viene chiamata dal suo CEO Daniel Beckerman – vanta il supporto di star internazionali: Beyoncè, Rihanna, Yoko Ono, Kanye West, Snoop Dog, Lady Gaga, Jessica Alba e Valentino Rossi sono alcune delle celebrity che hanno scelto di indossare i modelli del giovane marchio.
L’azienda milanese ha chiuso il 2018 con un fatturato di 5 milioni di euro e in passato è arrivata a circa 11 milioni di euro.
I modelli sono distribuiti in 20 Paesi e sono presenti in punti vendita di alto profilo in piazze come Londra, Milano, Berlino, Parigi, New York, Los Angeles e Hong Kong.
Di recente, Retrosuperfuture ha sviluppato partnership con brand quali Off-White, Gosha Rubchinskiy, Paco Rabanne, Apc, Carhardt, Vans.

Inoltre, il brand ha avviato una collaborazione con il rapper italiano Ghali, testimonial di una collezione da lui firmata.
Renzo Rosso – imprenditore vicentino, fondatore del brand Diesel e del gruppo OTB (Only The Brave) – due anni fa aveva già fatto ingresso nel capitale dell’azienda con una partecipazione di minoranza, entrando così nel Cda.
Il patron di Diesel sta ampliando il proprio impero e la Red Circle Investments punta sempre di più sul mondo della moda: il fondo è il secondo maggiore investitore di Yoox, il colosso italo-inglese dell’online shopping.