Nasce IT-EX, prima associazione delle Fiere Internazionali Italiane

Gruppo Fondazione

Nella giornata del 7 febbraio è stato firmato l’atto costitutivo che decreta la fondazione di IT-EX, la nuova associazione delle fiere internazionali italiane. L’iniziativa nasce dalla volontà di valorizzare la vocazione internazionale dell’industria italiana, tutelandola con una politica industriale che favorisca l’export. 

Istituita grazie a Fondazione Fiera Milano, socio fondatore, e dei soci costituenti e costituendi – AIMPES Servizi S.r.l., A.N.C.I. Servizi S.r.l., ASSOMAC SERVIZI S.r.l, CEU – CENTRO ESPOSIZIONI UCIMU S.p.A., EICMA S.p.A., Federlegno Arredo Eventi S.p.A., Fiera Milano S.p.A., GE.FI S.p.A.,  IES S.r.l. (per MIDO), Lineapelle S.r.l., Mifur S.r.l., Proposte Srl RX Italy S.r.l., S.I.TEX S.p.A. – per riunire e dare voce agli organizzatori e ai quartieri espositivi esclusivamente di livello internazionale, l’Associazione si occuperà della politica industriale per il settore, attraverso l’interlocuzione unitaria con istituzioni e agenzie che definiscono la strategia nazionale della promozione dell’export e con le principali organizzazioni associative fieristiche europee e mondiali.

Tre gli obiettivi strategici: attrarre sempre più espositori e visitatori dall’estero; organizzazione diretta di fiere italiane all’estero; offerta di quartieri fieristici e servizi di standard qualitativi elevati. 

“I mesi di lavoro che hanno preceduto la nascita di IT-EX, che annunciamo oggi, ci hanno permesso di raggiungere una maggiore consapevolezza di quanto le fiere internazionali non siano solo organizzazione di eventi e vendita di spazi per promuovere delle attività, ma siano momenti molto più articolati e complessi perché determinanti per la crescita del nostro Paese e per lo sviluppo del Made in Italy” ha commentato Antonio Intiglietta, primo Presidente di IT -EX. “Chi organizza fiere costruisce lo scenario dello sviluppo economico del futuro, attraverso l’esperienza del presente e crea le condizioni per il benessere del sistema economico del nostro Paese affinché possa affermarsi sempre più a livello internazionale”.