MARCOLIN: ricavi e marginalità in crescita

Nonostante il momento storico complesso, caratterizzato da instabilità geo-politiche internazionali e complessità logistiche, nel 2023 Marcolin ha saputo consolidare le proprie performance, proseguendo nel percorso di crescita virtuosa intrapreso negli ultimi anni. Nell’esercizio relativo al 2023 l’azienda comunica che le vendite nette consolidate del Gruppo si sono attestate a €558,3 mln, con una crescita del 2,0% a cambi correnti rispetto all’anno precedente (+3,8% a cambi costanti).
Importante  anche l’incremento in termini di marginalità, con l’EBITDA adjusted che ha raggiunto l’ammontare di €78,1 mln (+27,9% rispetto ai €61,0 mln del 2022). Altrettanto positivo l’andamento dell’Ebitda margin adjusted, che si attesta a 14,0% delle vendite nette.
Marcolin conferma inoltre, la crescita delle performance in un mercato ad alto potenziale come quello asiatico (+81,5% a cambi correnti e +81,9% a cambi costanti). Positiva la performance nell’area EMEA (+1,7% a cambi correnti e +2,7% a cambi costanti)
Il Gruppo ha fatto registrare inoltre un utile netto di €10,2 mln (+€16,0 mln rispetto l’anno precedente).

La posizione finanziaria netta adjusted risulta pari a €344,4 mln, in incremento di €178,2 mln rispetto l’esercizio precedente per effetto degli investimenti strategici precedentemente menzionati, finanziati sia da cassa disponibile, sia da una buona generazione di cassa nel corso del 2023 derivante dalla gestione
operativa, sia infine tramite sottoscrizione di un nuovo finanziamento da €30 mln.

Ricordiamo che nel 2023 Marcolin ha finalizzato due importanti operazioni strategiche: l’accordo di licenza perpetua per TOM FORD Eyewear, e l’acquisizione di ic! berlin GmbH, marchio indipendente di occhialeria fondato a Berlino nel 1996. Il Gruppo ha, inoltre, rafforzato la propria presenza nel mercato centro americano attraverso l’acquisizione del 49% delle quote della propria società controllata in Messico. Tra fine 2023 e i primi mesi del 2024, Marcolin ha inoltre comunicato i rinnovi di licenza con Pucci, Zegna, GCDS e MAX&Co. Il Gruppo ha inoltre siglato un accordo di licenza esclusivo con Christian Louboutin, che porterà l’iconico brand francese a debuttare per la prima volta nella sua storia nella categoria eyewear a partire dal 2025.