Kyme: il vero Made in Italy immortalato nei suoi luoghi di origine

Tra gli esempi di tenacia imprenditoriale e passione per l’eyewear spicca il brand pugliese Kyme che, in un periodo storico senza precedenti, non si arrende e lancia con orgoglio la sua nuovissima collezione. Creata in Italia, tra Ariano Irpino e Longarone, la collezione è denominata “Made in Italy” proprio per evidenziare al massimo il valore del “fatto a mano” in Italia.

Antonello Calderoni (nella foto sopra), fondatore del brand, spiega: “Quando il Made in Italy è reale al 100% ed è espressione di un’artigianalità unica e tipicamente italiana, che si rispecchia nella qualità dei materiali e nella cura dei dettagli, soprattutto in un momento difficile come quello attuale deve far sentire ancora più forte la sua voce. Per questo il nome della collezione “inneggia” all’Italia”.

La nuova collezione Kyme, come la campagna che la ritrae, prende vita proprio dall’Italia che crea, lavora, produce, reagisce e si rialza. Una campagna incentrata sull’interpretazione della produzione e realizzazione di un occhiale 100% “Made in Italy”, immortalata proprio nei luoghi dove questa avviene.

Stefano Scauzillo (nella foto sopra), Direttore Finanziario della società, aggiunge: “Kyme sta vivendo una seconda vita. Siamo stati costretti a rallentare, ma siamo stati capaci di ripartire in modo più consapevole ed attento, con la giusta forza ed ambizione. Kyme rappresenta l’Italia e l’italianità di un’azienda capace di rialzarsi, muoversi e crescere come un pesce piccolo tra i “big”, che sopravvive in quanto più attento, veloce ed efficace”.