HOYA: i Centri Ottici Partner “Protagonisti dell’evoluzione”

Nella raffinata atmosfera del Palazzo del Ghiaccio di Milano, domenica 4 febbraio, con un evento di grande rilievo Hoya ha presentato le strategia e le innovative iniziative di che saranno protagoniste nei prossimi mesi. Con la partecipazione di circa 1.000 ospiti, l’Amministratore Delegato di Hoya, Maurizio Veroli, ha inaugurato l’evento sottolineando la lunga collaborazione con i Centri Ottici e l’importante lavoro di squadra che ha consolidato posizioni di mercato significative per entrambi.

Veroli ha posto l’accento anche sul tema della sostenibilità e dell’importanza che per HOYA ha la tutela dell’ambiente per garantire un ambiente di lavoro sicuro e stimolante motivo per il quale l’azienda utilizza solo energia verde. Anche nella produzione l’impegno sostenibile è elevato: fino al 2021 venivano utilizzati 23 litri di acqua per la lavorazione di ogni lente, a oggi ne vengono utilizzati 10 con l’obiettivo di arrivare a 4.

Con più di 80 anni di storia, Hoya celebra quest’anno i primi 60 anni delle lenti antiriflesso e conferma l’impegno nel garantire soluzioni visive a tutti i Paesi.

L’innovazione entra in campo

Mario Veneroni, Direttore Vendite ha ìanticipato il visuReal Master AI, il primo videocentratore al mondo, progettato per il Centro Ottico e dotato di 6 fotocamere, che utilizza l’intelligenza artificiale per ridefinire il processo di centratura delle lenti.

Tra le iniziative presentate, il progetto “Cresci con Hoya” e l’analisi dei “Bacini di Utenza” lanciati nel 2023 si sono distinti come opportunità significative per attivare nuovi clienti nei Centri Ottici.

Veneroni, ha inoltre evidenziato l’importanza delle persone nel lavoro quotidiano, ponendo l’attenzione sul contributo dei Responsabili Tecnico Commerciali Hoya, veri consulenti di vendita orientati allo sviluppo del business dei Centri Ottici.

MiYOSMART

La parte conclusiva dell’evento è stata guidata da Anna Maria Nicolini, Direttrice Marketing, che ha sottolineato il ruolo di Hoya nell’innovare e sviluppare soluzioni visive per tutte le età, considerando le tendenze di mercato legate all’incremento della miopia e all’invecchiamento della popolazione. La priorità condivisa con i partner è continuare lo sviluppo di MiYOSMART e soluzioni per i presbiti.

MiYOSMART rappresenta un grande potenziale per il Centro Ottico. Hoya alimenta la costruzione del “triangolo virtuoso” tra Centri Ottici Specializzati, Medici Oculisti e famiglie, attraverso numerosi strumenti e iniziative: il dealer locator, il Medical Relations Team e la visibilità sul territorio come Centro Ottico Specializzato nella gestione della miopia, con straordinarie attività, tra cui l’allestimento di vetrine mirate.

NEXTVISION

La seconda grande opportunità per i Centri Ottici è rappresentata dal potenziale dei portatori di lenti progressive. Per i neo-presbiti, Hoya ha creato NEXTVISION una linea di design specifici che facilitano l’avvicinamento del portatore alle lenti progressive scoraggiando l’acquisto di premontati e instaurando un rapporto di fiducia nel tempo.

La comunicazione

Hoya sarà quindi attiva nel supportare i Centri Ottici partner affinché siano riconosciuti dai consumatori come centri di eccellenza per la presbiopia. Nell’immediato sono previsti nuovi investimenti in TV con lo spot delle lenti progressive Hoya, “così confortevoli che non ti accorgi di indossare, anche in versione Sensity”, proprio nel momento di maggiore stagionalità delle lenti fotocromatiche. Nicolini ha inoltre presentato il nuovo spot su Sensity Fast, protagonista di investimenti sulle pagine social dei clienti Partner, volti a potenziare la visibilità e la professionalità dei Centri Ottici sul territorio e ad attrarre nuovi clienti, con la soluzione fotocromatica Sensity, che grazie alla gamma completa, soddisfa davvero tutti.

L’evento “Protagonisti dell’Evoluzione” si è concluso con una cena e uno spettacolo, offrendo un’occasione informale per ulteriori interazioni tra Hoya e i propri clienti, confermando il loro ruolo centrale nell’evoluzione del settore.