EssilorLuxottica si prepara alla ripresa: per il momento nessun dividendo sarà posto all’approvazione dell’Assemblea Azionisti

L’Assemblea annuale degli azionisti EssilorLuxottica, svoltasi ieri a porte chiuse nella sede della società a Parigi, ha approvato tutte le delibere proposte dal Consiglio di Amministrazione.

Come annunciato ad aprile, al fine di adottare le misure necessarie per rispondere alla pandemia di COVID-19 e per preparare la Società alla ripresa, il Consiglio di Amministrazione di EssilorLuxottica ha deciso di non porre alcun dividendo all’approvazione dell’Assemblea degli Azionisti. Nella seconda metà dell’anno, si valuterà lo stato del business e l’efficacia delle misure adottate per affrontare la pandemia. Se la ripresa sarà sufficientemente solida, potrà essere proposto un dividendo eccezionale da porre in pagamento entro la fine del 2020.

Come sottolineato nelle presentazioni, nel 2019 la Società ha registrato un ottimo andamento e un aumento del flusso di cassa attraverso le sue attività. I risultati conseguiti offrono una base solida per accelerare il piano presentato al Capital Markets Day 2019 e realizzare le sinergie annunciate. La Società ha inoltre sviluppato innovazioni di prodotto come le lenti elettro-cromiche o l’offerta di occhiali Ray-Ban con tecnologie di lenti Essilor. Inoltre, la Società ha accelerato ulteriormente la digitalizzazione del business e fatto progressi nel percorso di integrazione.

Nella prima metà del 2020, EssilorLuxottica è stata in prima linea contro la pandemia di COVID-19 proteggendo le sue persone e le comunità nelle quali opera, oltre che il business. La Società ha rafforzato i protocolli in materia di salute e sicurezza negli stabilimenti, nei negozi e negli uffici e ha lanciato un fondo da 100 milioni di Euro e iniziative di supporto al reddito per aiutare i dipendenti in difficoltà e le loro famiglie. Per dare supporto ai clienti, EssilorLuxottica ha rafforzato la formazione e progettato delle linee guida specifiche su come riorganizzare gli spazi nei punti vendita per una maggiore sicurezza, e una guida sull’uso sicuro degli strumenti per gli esami e per la misurazione della vista. La Società ha inoltre donato oltre due milioni di dispositivi di protezione individuale, inclusi occhiali protettivi e mascherine a ospedali, a istituzioni pubbliche, dipendenti e partner nei vari paesi in cui opera, tra cui Cina, Italia, Francia, Germania, Spagna, Portogallo, Stati Uniti, Brasile, Colombia, Israele, Australia, India, Bangladesh e molti altri. Man mano che le misure restrittive venivano alleggerite in tutte le aree geografiche, la Società ha gradualmente riaperto tutte le sue fabbriche e la maggior parte dei negozi e ha iniziato a vedere i primi segnali di ripresa.

Per quanto riguarda le novità sulla composizione del Consiglio di Amministrazione, gli azionisti di EssilorLuxottica hanno ratificato la nomina di Paul du Saillant, CEO di Essilor International, come amministratore della Società, in sostituzione di Laurent Vacherot, che ha lasciato l’incarico a inizio anno.

Vogliamo ringraziare tutti gli azionisti per il loro supporto ai nostri sforzi per gestire la contingenza nel miglior modo possibile. Oggi abbiamo due priorità: continuare a gestire il business nel rispetto delle necessarie misure di salute e sicurezza per le nostre persone e per i nostri clienti, e al tempo stesso accelerare i nostri piani di ripresa e cogliere nuove opportunità. Sono orgoglioso delle decisioni che abbiamo preso e di come il management e le nostre persone le hanno tradotte nelle nostre attività. Di fronte alle avversità abbiamo dimostrato la nostra vera essenza”, ha commentato Leonardo Del Vecchio, Presidente Esecutivo di EssilorLuxottica.

“La dedizione delle nostre persone e l’agilità delle nostre strutture operative raccontano la forza della nostra mission. L’impegno di EssilorLuxottica nel sostenere i suoi clienti e le comunità nelle quali opera riconferma la volontà di supportare non solo il settore dell’eyewear e dell’eyecare, ma anche le popolazioni nel bisogno in tutto il mondo. In un mercato che si è dimostrato ancora una volta resiliente, stiamo facendo tutto il necessario per consentire alla Società di tener fede responsabilmente al suo ruolo e realizzare la sua mission”, ha aggiunto Hubert Sagnières, Vicepresidente Esecutivo di EssilorLuxottica.

 

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all’utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Cookie policy Cookie policy