Anteprima MIDO 2023: CSO presenta una “experience” formativa

CSO
Il team CSO

CSO partecipa a MIDO 2023. Dopo un’entusiastica edizione 2022, l’azienda specializzata nella produzione e distribuzione di strumenti oftalmici per oculisti e centri ottici vuole spingersi oltre e regalare al proprio pubblico non solo una visita ma anche un’esperienza, puntando in primis sull’alta formazione specialistica. L’essenza innovativa dell’azienda sarà anche evidente nella gamma di prodotti esposti allo stand e nelle novità per il 2023, di cui CSO inizia a dare qualche anticipazione: l’ingresso nel metaverso e la propensione sempre più “green”. 

LA FORMAZIONE A MIDO: UN SIMPOSIO CSO PER OTTICI E OCULISTI

CSO offre la straordinaria possibilità di partecipare al simposio “Strumentazione avanzata a supporto della contattologia moderna” nella giornata di domenica 5 febbraio presso gli spazi di B2Eyes TG. 

Sono previsti tre interventi condotti da noti professionisti: 

  • ORE 12 – “AS-OCT MS39: quanto può essere utile la tecnologia OCT nella contattologia specialistica?” a cura del Dott. Antonio Calossi, Università di Firenze.
  • ORE 12.20 – “Sirius + e Osiris: utilità di Scheimpflug e aberrometria con le lenti a contatto” a cura del Dott. Mauro Frisani, Università di Torino.
  • ORE 12.40 – “Antares +, non solo topografia: È affidabile la misura automatica del NIBUT?” a cura del Dott. Fabrizio Zeri, Università Milano Bicocca.

La partecipazione è gratuita; occorre prenotare il proprio posto sul sito di CSO (www.csoitalia.com). L’evento sarà trasmesso in diretta streaming. 

I PRODOTTI A MIDO: UNA TECNOLOGIA APPREZZATA IN TUTTO IL MONDO

Nell’edizione MIDO 2022 CSO ha registrato centinaia di visitatori al proprio stand, con una stima percentuale di stranieri provenienti da tutt’Europa, dai Paesi Arabi, dall’Ecuador, dal Venezuela e dall’Africa. 

Per questa ragione CSO si prepara ad accogliere il pubblico del MIDO 2023 in grande stile, con tutta la gamma CSO: topografo e tomografo corneale MS-39, Sirius+, Osiris – aberrometro, Osiris-T – aberrometro-topografo, Antares+ – Topografo Corneale, Lampada A Fessura Sl9900 5 Ingrandimenti Elite, separatore di immagini per Sl9900 5x con videocamera digitale, Cobra + Fundus Camera non midriatica, dispositivo Retimax.

Il personale esperto CSO guida i visitatori alla scoperta della tecnologia avanzata che caratterizza gli strumenti, esaltandone le funzionalità e le applicazioni.  

LE NOVITA’ 2023: L’INGRESSO NEL METAVERSO E L’IMPRONTA GREEN 

«Approfittiamo di un’edizione di MIDO molto vicina all’inizio del nuovo anno per dare un’anticipazione su alcune novità che caratterizzeranno il 2023 di CSO – afferma Gilda Mura, Vice President quality manager and regulatory affairs La prima è l’ingresso nel Metaverso, che a nostro avviso ha le caratteristiche per aiutarci nel trasferimento informativo della nostra tecnologia strumentale, grazie agli spazi tridimensionali e alla realtà aumentata. Siamo fiduciosi nell’apertura di uno showroom virtuale entro il 2023».

Da sempre attenta ai temi della responsabilità sociale, dell’attenzione all’ambiente e della sostenibilità, CSO nel 2023 vuole calcare ancor più la sua “impronta green”: «CSO vuole contribuire al benessere sociale e ambientale – aggiunge Veronica Mura, CEO dell’azienda – con buone prassi e modelli aziendale innovativi. Da tempo l’energia per il nostro stabilimento proviene da un impianto idrico e non da fonti fossili inquinanti; abbiamo anche creato un impianto fotovoltaico che rende sostenibili alcune tra le nostre aree di lavoro. Abbiamo messo a punto un modello per lo stoccaggio e lo smaltimento di rifiuti per impattare il meno possibile sull’ambiente e siamo determinati a seguire nel presente e nel futuro questa strada, rendendoci portavoce di tali scelte presso i nostri stakeholder.».